Spaccio tra Piemonte e Lombardia

Una rete di spacciatori di sostanze stupefacenti che operava tra le province di Vercelli, Novara, Biella, Varese e Milano è stata smantellata dalla polizia. Nove le persone arrestate, quasi tutti nordafricani tra i 30 e i 50 anni; sequestrati 7 chili di cocaina purissima, 50 chili di hashish, 6 chili di marijuana e 8.000 euro in contanti. La consegna della droga avveniva a domicilio, previo accordo telefonico, o nei bagni dei supermercati, o ancora in parchi pubblici. L'operazione "pony express" è stata condotta dalla Squadra Mobile delle questure di Vercelli e Novara. La base operativa dello spaccio era un parco giochi di Romagnano Sesia (Novara), da dove uno dei componenti della banda si muoveva per consegnare in auto la droga; una seconda auto era invece utilizzata come deposito degli stupefacenti. E' considerato il 'grossista' del gruppo criminale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Verbania Notizie
  2. News Biella
  3. News Biella
  4. News Biella
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Zumaglia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...