Malato Parkinson licenziato, riassunto

Il licenziamento dell'operaio malato di Parkinson è illegittimo. Lo ha stabilito il tribunale del lavoro di Ivrea, accogliendo il ricorso presentato da Franco Minutiello, 60 anni di Castellamonte (Torino), contro la Teknoservice di Piossasco (Torino), azienda che nel Canavese gestisce la raccolta dei rifiuti. Subentrata la malattia, non potendo trovare un'altra mansione all'operaio, la Teknoservice aveva licenziato il lavoratore disabile, il 16 marzo 2017, per "giustificato motivo". D'altro avviso il giudice del lavoro Matteo Buffoni che ha annullato il licenziamento, condannando la Teknoservice a reintegrare il dipendente e a risarcirlo degli stipendi non incassati nel corso dell'ultimo anno.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. News Biella
  2. News Biella
  3. News Biella
  4. News Biella
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Zumaglia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...